Tempo di assemblea annuale per le associazioni, tempo di nomina dell’Organo di Controllo

In un precedente articolo pubblicato nel dicembre 2020 abbiamo analizzato i parametri in presenza dei quali un’associazione è obbligata a nominare l’Organo di Controllo, precisato che per le fondazioni tale obbligo sussiste sempre (art. 30 Decreto Legislativo 117/2017, meglio noto come Codice del Terzo Settore). Premesso che il ruolo che l’Organo di Controllo riveste in […]

Pubblicati in Gazzetta Ufficiale i Decreti sulla riforma dello Sport

Nella Gazzetta Ufficiale n. 67 di ieri, 18 marzo, sono stati pubblicati due decreti di riforma dell’ordinamento sportivo in attuazione della Legge Delega n. 86 del 08.08.2019. Il Decreto Legislativo 28 febbraio 2021, n. 36 avente ad oggetto il riordino e la riforma delle disposizioni in materia di enti sportivi professionistici e dilettantistici, nonché di […]

Quali sono i vantaggi che derivano dall’adozione del MOGC di cui al D. Lgs. 231/2001? E quali gli svantaggi della sua mancata adozione?

Adottare il Modello Organizzativo previsto dal Decreto Legislativo n. 231 dell’8 giugno 2001, che ha introdotto nel nostro ordinamento la responsabilità “penale” delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica, comporta per l’impresa innumerevoli vantaggi. Innanzitutto l’adempimento alla norma e la conseguente esenzione dalla responsabilità amministrativa prevista dal D. Lgs. […]

Nomina dell’organo di controllo nelle fondazioni e associazioni

L’art. 30 del D.Lgs. 117/2017, meglio noto come Codice del Terzo Settore, introduce l’obbligo per le fondazioni e le associazioni (per queste ultime solo in presenza di determinate condizioni) di nominare un organo di controllo, monocratico o pluripersonale.Tale obbligo vige per le associazioni, riconosciute o non riconosciute, che abbiano superato per due esercizi consecutivi due […]

Contagio da Covid-19 e responsabilità a carico del datore di lavoro

Ai sensi di quanto stabilito dall’articolo 42, secondo comma, del Decreto Legge n. 18 del 17 marzo 2020 (Decreto “Cura Italia”), che testualmente prevede che “Nei casi accertati di infezione da coronavirus (SARS- CoV-2) in occasione di lavoro, il medico certificatore redige il consueto certificato di infortunio e lo invia telematicamente all’INAIL che assicura, ai […]